Sei qui: HomePrurito bollicine arrossamento gonfiore quali cause

Prurito rossore bollicine gonfiore

Prurito

 

Prurito e malattie della pelle

Quali sono le malattie della pelle che possono provocare prurito :

Dermatite allergica da contatto

Il prurito si localizza soprattutto dove si è verificata la reazione allergica, il contatto con la sostanza a cui si è allergici (ad eesmpio ai piedi, per allergia ai componenti del cuoio o della gomma, alle mani per allergia ai guanti di gomma o di cuoio)

Orticaria acuta e cronica

Nell'orticaria il sintomo del prurito è costante e si accompagna a comparsa di pomfi, simili alle reazioni alle puntura di una zanzara. Nelle reazioni allergiche il prurito, insieme ai pomfi, può essere diffuso a tutto il corpo, soprattutto a testa, mani e piedi. Il prurito, nell'orticaria cronica, precede spesso, soprattutto la sera, la comparsa dei pomfi.

Orticaria fisica

Rappresenta una forma di orticaria in cui i pomfi compaiono dopo il contatto con un agente fisico esterno (caldo, freddo, pressione ,ecc,)

Orticaria dermografica

Orticaria colinergica (dopo il bagno o la doccia, o dopo sudorazione , per surriscaldamento della pelle) 

Orticaria da freddo

Orticaria da pressione

Dermatite atopica o eczema atopico

Dermatite che si manifesta dai 3 mesi ai 6-10 anni, ma può anche continuare o iniziare anche negli adulti. Le sedi più colpite le pieghe di gomiti e ginocchia, collo, viso, ma che può interessare tutto il corpo. Sono molto evidenti i segni del grattamento. Le infezioni sono alla base di un peggioramento della dermatite e quindi del prurito.

Lichen ruber planus

Il prurito non è costante, meno aggressivo rispetto ad altre malattie della pelle; si localizza nelle sedi del lichen, con lesioni caratteristiche soprattutto ai polsi, al cavo orale e agli arti inferiori.

Mastocitosi

Il prurito si accompagna a liberazione di istamina, quindi anche orticaria e , nelle forme gravi, tutti i i sintomi di una grave reazione allergica .

Scabbia e infezioni della pelle da altri parassiti (pediculosi)

Il prurito è costant, soprattutto notturno, quando con il calore, si risvegli l'attività dei parassiti. Spesso il prurito persiste anche per diverso tempo, anche dopo la guarigione dalla scabbia .

Prurigo

Negli anziani il prutio è spesso presente a causa della secchezza della pelle, soprattutto sul dorso, le braccia  e le gambe, Prevalgono le lesioni da grattamento. Se non interrompe il circolo vizioso prurito-grattamento-lesioni- peggioramento prurito, diventa un problema con gravi ripercussioni sulla psiche di queste persone.  

Potresti essere interesssato a

Domande e risposte

Allergia e dermatite: domande e risposte - Domande recenti

Powered by Question2Answer
  • buongiorno, sono la mamma di una bambina di 3 annie mezzo, nell' inverno ha sofferto di ripetuti episodi di asma,al che abbiamo deciso di...

  • Buonasera ho ritirato ora le analisi di mia figlia che evidenziano un valore superiore alla media di igE 292 in particolare modo è risultata...

  • Buongiorno sono Paola ragazza di 29 anni allergica (diagnosi con pacth test) alla parafenilindammina con reazione da contatto abbastanza violenta.Da circa un anno ho...

  • buongiorno, ho 33 anni da almeno una decina d'anni ho cominciato a manifestare una fastidiosa rinite allergica, all'inizio solo in primavera, feci i test...

  • Salve, La mia mamma ha settanta anni e non sono mai sofferto dell'allergia. Ultimamente a Lei capita ,improviso gonfiore delle labbra,parte diversi: destra superiore o sinistra;...

  • Buongiorno, le scrivo per un parere...Ci sono stati due episodi notturni in cui mi sono ritrovata con il labbro superiore gonfio ( sgonfiato l...

Go to top