Allergia nichel: alimenti e colon irritabile

allergia alimenti nichel

Allergia nichel: alimenti e colon irritabile

L’allergia al nichel è una condizione comune che può causare una serie di sintomi sgradevoli, tra cui eruzioni cutanee, prurito e gonfiore. Ma cosa c’entra l’allergia al nichel con il colon irritabile? In questo articolo, esploreremo l’associazione tra queste due condizioni e forniremo consigli su come gestirle efficacemente.

allergia alimenti nichel Allergia al Nichel e Colon Irritabile

Numerose ricerche hanno suggerito un’associazione tra l’allergia al nichel e il colon irritabile. Il nichel è un metallo che si trova in molti alimenti e oggetti di uso quotidiano, e le persone con allergia al nichel possono essere sensibili anche a piccole quantità di esso. Questa ipersensibilità può causare infiammazione e irritazione nell’intestino, contribuendo ai sintomi tipici del colon irritabile, come dolore addominale, gonfiore, diarrea e stitichezza.

Colon irritabile: che cosè?

La sindrome dell’intestino irritabile è una condizione intestinale cronica, con una prevalenza globale di circa il 10% in tutta la popolazione. Il colon irritabile è caratterizzato da sintomi addominali ricorrenti come dolore crampiforme, gonfiore, costipazione e/o diarrea (spesso alternati). Le cause non sono completamente conosciute anche se sono stati proposti diversi fattori che contribuiscono, tra cui lo stress, infezioni, la disbiosi intestinale e la predisposizione genetica. Il colon irritabile è considerato un disturbo funzionale dell’intestino senza lesioni strutturali rilevabili. Tuttavia, molti studi hanno dimostrato la presenza di infiammazione della mucosa di basso grado e di attivazione di linfociti T a livello microscopico e molecolare in un sottogruppo di pazienti. Ad oggi, non esistono marcatori strutturali o biochimici di malattia per questi pazienti.

Colon irritabile e allergia a metalli nelle leghe e protesi dentali

Vi sono delle dimostrazioni scientifiche sulla correlazione tra allergia a metalli, contenuti nelle protesi dentali, come nichel e zinco, e maggiore incidenza di colon irritabile. La condizione è caratterizzata da mucosite da contatto orale e infiammazione cutanea sistemica che ha una stretta relazione con pustolosi palmoplantare, lichen planus ed eczema disidrotico.  In particolare, l’ipersensibilità ai metalli è anche strettamente associata ad alcune malattie autoimmuni infiammatorie croniche che includono il lupus eritematoso sistemico, l’artrite reumatoide e la sindrome di Sjögren.

Allergia alimentare al nichel e colon irritabile

L’allergia cutanea al nichel promuove l’espansione delle cellule T CD4 + produttrici di IL-17A che ha un ruolo importante nella patogenesi della malattia infiammatoria intestinale. L’incidenza di individui con ipersensibilità al nichel è significativamente più alta nei pazienti con sensibilità al grano non celiaca, una malattia correlata al glutine caratterizzata da una combinazione di sintomi intestinali simili al colon irritabile. Inoltre, la maggior parte dei pazienti con colon irritabile riferisce che i loro sintomi intestinali sono innescati da alimenti specifici; in particolare, un considerevole sottoinsieme di essi è particolarmente ricco di zinco e nichel.  Vi sono sono conferme che una dieta a basso contenuto di nichel potrebbe chiaramente migliorare i sintomi intestinali dei pazienti con colon irritabile.

Come Gestire l’Associazione tra Allergia al Nichel e Colon Irritabile:

  1. Dieta a basso contenuto di nichel: Ridurre l’assunzione di cibi ricchi di nichel può aiutare a ridurre i sintomi associati all’allergia sistemica e al colon irritabile. Alcuni alimenti ad alto contenuto di nichel da evitare includono noci, cioccolato, cereali integrali e alcuni tipi di frutta e verdura.
  2. Gestione dello stress: Il colon irritabile può essere scatenato o aggravato dallo stress. Pratiche come lo yoga, la meditazione e la respirazione profonda possono aiutare a ridurre lo stress e migliorare i sintomi gastrointestinali.
  3. Consultazione con uno specialista: Se sospetti di avere allergia al nichel o colon irritabile, è importante consultare un medico o un allergologo per una diagnosi accurata e un piano di trattamento personalizzato.

Conclusione:

L’allergia al nichel e il colon irritabile possono essere condizioni debilitanti, ma gestibili. Combinando una dieta a basso contenuto di nichel, integratori nutrizionali e tecniche di gestione dello stress, è possibile ridurre i sintomi e migliorare la qualità della vita. Ricorda sempre di consultare un professionista della salute prima di apportare cambiamenti significativi alla tua dieta o al tuo regime di trattamento.