Prove allergiche per farmaci Messina medicine

Prove allergiche per farmaci a Messina

Quando è necessario eseguire delle prove allergiche per farmaci

L’uso di farmaci può comportare delle  reazioni avverse: effetti collaterali o reazioni allergiche, molto più pericolose. Bisogna distinguere le due condizioni perchè molto diverse tra di loro. Gli effetti collaterali sono meno gravi e sono collegati al tipo di farmaco e all’organismo del soggetto che assume il farmaco. Molto spesso gli effetti collaterali si manifestano con più medicine, diverse tra di loro. Ad esempio disturbi gastrointestinali dopo assunzione di antibiotici, per alterazioni della flora batterica intestinali. Ogni farmaco presenta degli effetti collaterali caratteristicie e documenati nel foglietto illustrativo.

Quando sospettare una allergia ad un farmaco

La reazione allergica a farmaci può essere immediata (entro 30-60 minuti) o ritardata (anche a distanza di una settimana). Nel primo caso si può manifestare con interessamento della pelle (prurito, orticaria, gonfiore palpebre o labbra), difficolta a respirare o a parlare, svenimento, nausea, vomito, diarrea). Questo tipo di reazioni impone il ricorso a cure mediche immediate, possibilmnet in Pronto soccorso o Guardia medica.

Quali accorgimenti per allergia a farmaci

La strategia più efficace per la gestione dell’allergia ai farmaci è evitare o sospendere il farmaco incriminato. Quando disponibili, dovrebbero essere sostituiti farmaci alternativi con strutture chimiche non correlate. La reattività crociata tra i farmaci dovrebbe essere presa in considerazione quando si scelgono agenti alternativi.

Come si eseguono le prove allergiche

Bisogna eseguire una visita allergologica, per raccogliere tutti i dati anamnestici relativi alle reazioni verso farmaci. In seguito si stabilirà quali tipi di esami e test eseguire per evitare reazioni al paziente.

Come prenotare delle prove allergiche

Tel. 3337556395 Dr. Arena Antonino

arena.allergia@gmail.com